Il parquet non passa mai di moda, anzi rappresenta un’ottima scelta per l’arredamento della propria casa. E sotto molti punti di vista.
Il pavimento in legno è bello da vedere, si adatta con facilità alle varie soluzioni abitative regalando un aspetto sempre elegante e raffinato, consente di avere un buon isolamento termico-acustico e – nonostante le apparenze – resiste nel tempo, ma non ha bisogno di particolari manutenzioni.

Per raggiungere un risultato finale che sia all’altezza delle aspettative, occorre però puntare sulla qualità e rispettare con cura le varie fasi dell’installazione.

Carver è l’asso nella manica di chi non vuole commettere errori. Dal 1957, azienda italiana leader nel settore, presenta una vasta gamma di prodotti specifici per la posa e il trattamento del parquet e di manufatti in legno, da interni ed esterni.

Sono inclusi nella lista, collanti per parquet adatti a tutte le esigenze.

Una delle tecniche più utilizzate per la messa in posa del pavimento in legno – sia tradizionale che prefinito – è proprio l’incollaggio. Il perché è facile da spiegare: offre spessori più contenuti rispetto alla posa “flottante” (tecnica a incastro che non prevede l’utilizzo di colle, sostanze o arnesi) e maggiore isolamento dell’intercapedine fra parquet e supporto sottostante.

Ma quali sono i passaggi da seguire, prima di passare alla fase pratica dell’incollaggio?

Una volta controllate le condizioni del fondo (ovvero pulizia e livello di umidità), occorre passare al vaglio tutti gli articoli disponibili, per acquistare quello più affidabile e sicuro.

Ad esempio, un buon collante deve garantire elasticità. Questo per assorbire ogni possibile variazione fisica del legno, dovuta ai normali sbalzi di temperatura.

Un altro aspetto fondamentale è quello relativo all’immissione di prodotti chimici nell’ambiente. Per il rispetto della natura e della propria salute, sono assolutamente da preferire le etichette che non riportano la presenza di solventi, ma attestano – piuttosto – la bassa emissione di composti organici volatili (Cov).

Basta seguire qualche consiglio per avere un parquet da favola e una casa comoda e accogliente dove vivere.

Di Redazione

Bagnidasogno è un Blog che parla di Arredo bagno e Tendenze in questo settore. Siamo alla costante ricerca di creatività e idee da proporre ai nostri lettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *